Loading

Archivio Scarpa

The Syndrome of influence, TDM 6

Nel nuovo allestimento del Design Museum, curato da Pierluigi Nicolin, l’istallazione Archivio Scarpa si trova nella prima sezione della mostra.
E’ una sequenza di grandi fogli posti al centro dello spazio espositivo, una disposizione di tante preziose carte appese in una fitta successione che mostrano uno Scarpa multi layered e allo stesso tempo evocano l’ineguagliato trattamento della materia presente nelle sue opere. Il volume stratificato è attraversato da perforazioni, carotaggi che indirizzano lo sguardo del visitatore verso pochi oggetti preziosi tratti dall’opera scarpiana. Con questi sondaggi si vuole simboleggiare l’idea della curiosità, della perspicacia, del guardare di traverso e di soppiatto con riferimento anche al processo conoscitivo di Carlo Scarpa così intuitivo e asistematico. Ma si vuole evocare anche la sua peculiare maniera di disporre le cose nello spazio, di stabilire un nesso stretto tra architettura e oggetti, tra arte e architettura come nei suoi celebri allestimenti. E’ anche una suggestione ad avvicinare la sua opera, quasi potessimo penetrare i segreti di un procedimento progettuale.

Cura scientifica TDM6: Arch. Pierluigi Nicolin
Allestimento generale: Studio Cerri & Associati
Catalogo: Corraini Edizioni